QuiCamerlata

Ubriaco evade dai domiciliari e molesta la cameriera di un bar: arrestato a Camerlata

Ha creato scompiglio prima in un esercizio commerciale e poi nel locale

Polizia in piazza Camerlata

Doveva essere a casa agli arresti domiciliari, invece era in giro ubriaco tra via Paoli e Camerlata a Como con un amico. Non solo: erano entrati prima in un negozio dove avevano avuto comportamenti molesti, poi la scena si è ripetuta in un bar. Alla fine è stato arrestato.
In manette un 34enne cittadino italiano con svariati precedenti di polizia, R.A. le sue iniziali.
L'episodio sabato 29 giugno 2019 verso le 23 quando in Questura è arrivata la segnalazione di persone moleste all’interno di un esercizio commerciale. Sul posto sono stati indicati due uomini che camminavano a pochi metri da loro in direzione piazzale Camerlata. Una volta raggiunti e controllati, i due sono risultati ubriachi e privi di documenti.

Da quanto ricostruito dalla polizia, i due poco prima erano entrati in un locale ed avevano importunato i clienti e molestato una cameriera, creando non poco scompiglio, per poi allontanarsi.

Una volta portati in Questura ed identificati è emerso che R.A. era sottoposto alla misura della detenzione domiciliare in forza di un provvedimento emesso dalla Corte d’Appello di Palermo. Di conseguenzaè stato arrestato per evasione e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rito direttissimo si è concluso con la convalida dell’arresto, la condanna ad ulteriori 6 mesi di detenzione domiciliare per il reato di evasione e il ripristino della misura in precedenza in vigore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Ibrahimovic: gita con il compagno Hakan Calhanoglu sul Lago di Como

  • Cantù, minaccia di morte e perseguita per mesi l'ex socio: denunciato

Torna su
QuiComo è in caricamento