QuiCamerlata

Rubano all'Esselunga: 2 ragazzi arrestati

Hanno nascosto sotto la giacca prodotti di tecnologia e alimenti

Due ragazzi di 19 e 24 anni sono stati arrestati mercoledì 13 dicembre 2017 all'Esselunga di Camerlata (Como). I due hanno cercato di rubare due batterie per telefoni cellulari e un rasoio elettrico, per un valore complessivo di 159,70 euro. Hanno nascosto i prodotti tecnologici sotto i giacconi che indossavano e prima di uscire dal supoermercato hanno anche agguantato una busta con dei panini e una bottiglia di birra. Giunti alla cassa hanno pagato solo gli alimenti ma sono stati fermati da un addetto alla sorveglianza che li aveva notati mentre nascondevano le batterie e il rasoio. La guardia ha poi chiamato il 112. Una pattuglia della polizia della Questura di Como.

I due furfanti sono stati portati in Questura. Si tratta di due ucraini che non sono stati in grado di motivare la loro presenza su suolo italiano. Dai documenti in loro possesso non si è riusciti a risalire alla frontiera di ingresso né tantomeno i due hanno fornito un indirizzo di residenza o di domicilio. Saranno processati lunedì con rito direttissimo. Ad ogni modo risultano disoccupati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Giovanni, senzatetto orgoglioso

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, picchia la moglie in centro: il video dell'arresto

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Drammatica scoperta in Municipio a Como: lago di sangue in un bagno di Palazzo Cernezzi

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

Torna su
QuiComo è in caricamento